Indipendenti contro Omotransfobia, Bullismo e Sessismo

Indie Pride è l'Associazione Italiana attraverso cui artisti e operatori del mondo musicale lottano per i diritti di tutte e tutti.

La nostra missione è debellare omotransfobia, bullismo e sessismo attraverso la musica.

Indie Pride – Indipendenti contro l’omofobia è un’associazione no profit con base a Bologna. La nostra associazione unisce artisti e addetti ai lavori per dire NO a omotransfobia, sessismo e bullismo attraverso la musica.

CHI SIAMO

Main partner

Media Partner

Amici e partner

Dicono di noi

“Devo dire che questo è il mio primo Indie Pride, e la vibra, per usare un termine anni 90′, che si percepisce arrivando è molto bella, voi spaccate, i ragazzi sul palco spaccano. Diciamo che rispetto a un locale dove si sta per fare una serata tradizionale si capisce che c’è un coinvolgimento anche ideologico. Si capisce che c’è una causa nobile e che molti sono qui facendo anche dei sacrifici per onorare la causa. E tutto questo contribuisce a renderlo figo”

Nikki (Tropical Pizza)

Radio DeeJay

“La musica, in quanto espressione artistica, dovrebbe essere un contesto privilegiato e protetto in cui poter esprimere liberamente ciò che si è e che si sta trasformando in noi.
A volte invece la musica passa in secondo piano a favore di etichette sgradevoli che qualcuno ha deciso di appiccicarci sulla schiena.
E visto che la libertà è il bene prezioso che abbiamo e dobbiamo lottare per mantenerla – nella musica così come in ogni ambito – partecipare alla missione di Indiepride di contrastare il sessismo, il bullismo e l’omotransfobia nella musica è qualcosa che da anni facciamo con piacere e senso del dovere.
Indiepride è GRRR POWER!!!”

Io e la Tigre

Garrincha Dischi

“Indie Pride è un’opportunità per contrapporsi a chi vuole monopolizzare l’amore, a chi vuole ridurlo ad uno standard, ad un prodotto confezionato con il libretto delle istruzioni. I primi complici della discriminazione e dell’odio sono il silenzio e l’immobilità.
Indie Pride è un modo per fare rumore, un modo per opporre resistenza a chi vorrebbe un mondo geometrico, fatto di linee, di spigoli e di confini.”

A Toys Orchestra

Urtovox Records